HUESKER Srl
Piazza della Libertá 3
34132 Trieste
Italia

Cosa sono le microplastiche?

Attualmente non esiste una definizione ufficialmente e globalmente accettata per le microplastiche e i diversi tentativi di definizione differiscono tra loro. Dal nostro punto di vista, le microplastiche sono le particelle di plastica con una dimensione inferiore a 5 mm.

A seconda della loro origine, si distinguono le microplastiche primarie e secondarie. Le microplastiche primarie di tipo A è già più piccola di 5 mm durante la produzione. Le microplastiche primarie di tipo B si formano durante l'uso di parti di plastica di più grandi dimensioni (un esempio tipico è l'abrasione dei pneumatici). Le microplastiche secondarie sono create dalla frammentazione o dall'erosione delle macroplastiche nell'ambiente, ad esempio a causa dello smaltimento di rifiuti non controllato (Littering).

Le dieci maggiori fonti inquinanti in Germania

Uno studio del Fraunhofer Institute identifica gli emettitori di microplastiche.

Secondo questo studio del 2018, in Germania vengono scaricate nell'ambiente circa 4 kg di microplastiche primarie pro capite all'anno. Il tipo B domina con una quota dell'89%. La fonte più significativa è di gran lunga l'abrasione dei pneumatici, in particolare delle autovetture con 998 g/persona/anno. La sesta maggior fonte sono i cantieri civili ed edili. L'aliquota di gran lunga maggiore di questa fonte è causata dall'abrasione in lavori di demolizione (90 g/persona/anno), seguita dalla gestione delle plastiche (25,4 g/persona/anno). I geotessili non vengono esplicitamente nominati. Al 12° posto si trova il gruppo "Abrasione delle plastiche usate in agricoltura". Lo studio non fornisce alcuna ulteriore ripartizione di questo gruppo.

Quantità annuali rilasciate per persona

Vai allo studio: www.umsicht.fraunhofer.deSource: Frauenhofer UMSICHT 2018, own representation

 

I tessuti tecnici rappresentano circa lo 0,6% della produzione annuale di plastica

Quando si valutano gli emettitori di microplastiche, è necessario anche esaminare i volumi di produzione della plastica. In tutto il mondo si producono circa 360 milioni di tonnellate di plastica all'anno. La quota di tessili tecnici realizzati con fibre sintetiche è di 34,5 milioni di tonnellate (9,6%). La quantità di queste plastiche nell'industria delle costruzioni è significativamente più bassa: 1,4%. All'interno di questa percentuale una gran parte è costituita da materiali utilizzati nell'edilizia (75% dell'1,4%). In base alle nostre valutazioni, la quota nei settori dei geosintetici e dell'agricoltura è al massimo pari allo 0,57% (ovvero circa 2 milioni di tonnellate). Questa quantità comprende il grande mercato dei tessili per il giardinaggio e la paesaggistica. I tessuti tecnici ad elevate prestazioni, come quelli offerti da HUESKER, sono meno di 1 milione di tonnellate (0,28%).

Elevata sicurezza grazie ai tessuti tecnici

Stiamo facendo la nostra parte per migliorare la sostenibilità ambientale

Il rischio di emissioni di microplastiche dai nostri tessuti tecnici è molto basso e ben controllabile, poiché i nostri prodotti sono esplicitamente progettati per una lunga durata. Le microplastiche possono essere create solo a seguito di sollecitazioni meccaniche, chimiche o fotochimiche nelle seguenti quattro fasi del ciclo di vita del prodotto e possono essere ridotte al minimo se i materiali vengono utilizzati correttamente.

Gestione delle microplastiche HUESKER

Qui vi illustriamo quali vantaggi per il nostro ambiente forniscano i tessuti tecnici rispetto ai metodi di costruzione tradizionali. Lavoriamo costantemente su ottimizzazioni nei nostri processi per la realizzazione materiali e soluzioni sempre più compatibili con l'ambiente. Anche se le emissioni di microplastiche dei nostri prodotti sono estremamente basse, la nostra ambizione è di ridurle ancora di più fino a un minimo assoluto. Scopri quali misure concrete HUESKER sta adottando per migliorare la protezione dell'ambiente.

Produzione
  • Uso efficiente dei materiali
  • Riciclaggio dei rifiuti
  • Evitare gli imballaggi di plastica
Progettazione
  • Selezione ottimale del materiale
  • Uso delle risorse locali
  • Riduzione di acciaio e cemento
Posa in opera
  • Istruzioni di posa
  • Evitare le azioni meccaniche
  • Smaltimento degli imballaggi e dei residui
Utilizzo
  • Consigli a progettisti/imprese
  • Scelta del prodotto
  • Ricerca
Smaltimento/riciclaggio
  • Ritiro dei prodotti disassemblati
  • Smaltimento termico
  • Riciclo
Progettazione del prodotto
  • Prodotti di alta qualità e lunga vita utile
  • Fibre riciclati
  • Materie prime biodegradabili

Azioni HUESKER nella Produzione

  • Sensibilizzazione dei fornitori / valutazione dei fornitori
  • Riciclaggio al 100% dei rifiuti di produzione non mescolatiof
  • Minimizzazione dei rifiuti di produzione
  • Evitiamo gli imballaggi di plastica superflui
    • Imballaggi riutilizzabili per la movimentazione interna dei materiali
    • Risparmio di circa 500.000 sacchetti di plastica all'anno per l'imballaggio delle fibre
    • Niente tazze usa e getta nei distributori automatici di bevande
    • Nuovo materiale per l'imballaggio delle merci durante trasporto (maggiore quantità di materiale riciclato)
  • Ricerca e sviluppo di nuovi prodotti costituiti da materiali biodegradabili
  • Linea di prodotti ecoLine in fibre di poliestere riciclato al 100%

Azioni HUESKER nella Posa in opera

  • Raccomandazioni scritte per evitare il rilascio di microplastiche durante le fasi di trasporto e posa in opera
  • Suggerimenti forniti alle imprese di costruzione e ai posatori in merito al corretto stoccaggio dei prodotti e al corretto smaltimento degli imballaggi
  • Smaltimento corretto dei materiali in esubero

 

Azioni HUESKER nell'Utilizzo

  • Suggerimenti forniti a progettisti e imprese di costruzione e progettisti per quanto riguarda la corretta scelta delle materie prime
  • Materie prime innovative resistenti anche in ambienti alcalini (PVA)
  • Partecipazione a progetti di ricerca per il trattamento delle sostanze inquinanti derivanti da infrastrutture a causa del deflusso delle acque di ruscellamento superficiale
  • Partecipazione a progetti di ricerca per la riduzione delle microplastiche

Azioni HUESKER nel Disassemblaggio

  • Sviluppo di raccomandazioni per la rimozione di geosintetici con limitate azioni meccaniche
  • Sviluppo di una tecnologia per lo smaltimento, condivisa con i nostri clienti
    • Ritiro dei geotessili rimossi
    • Suggerimenti per un corretto smaltimento termico
    • Riciclo

Prodotti ecoLine HUESKER

  • Fibre in PET riciclate al 100% con qualità identica al 100% a quella delle fibre vergini
  • Riduzione delle emissioni di CO2
  • Conservazione delle risorse attraverso il riutilizzo delle bottiglie in PET riciclate
  • Medesima alta qualità rispetto ai geosintetici realizzati con fibre vergini


Vai al sito ecoLine

Dichiarazione Ambientale di Prodotto

  • HUESKER un partner ufficiale per l'edilizia sostenibile dell'Institut Bauen und Umwelt e.V.
  • Valutazione della sostenibilità su base scientifica
  • Divulgazione trasparente di tutte le informazioni, compresi i dati di valutazione del ciclo di vita (LCA)
  • Massima qualità per l'edilizia sostenibile