HUESKER Srl
Piazza della Libertá 3
34132 Trieste
Italia

Basetrac® Grid

Geogriglia biassiale per il rinforzo delle fondazioni stradali.

Le nostre geogriglie Basetrac vengono prodotte con due differenti polimeri: polipropilene o poliestere. Le geogriglie vengono poi rivestite con un rivestimento polimerico per aumentarne la resistenza ai raggi UV e al danneggiamento meccanico. Le resistenze standard variano da 20 a 80 kN/m in entrambe le direzioni (materiale biassiale). Per applicazioni speciali è possibile produrre geogriglie con resistenze ancora maggiori oppure realizzate in polivinilalcool.

Rinforzo del sottofondo in tutte le condizioni geotecniche

Il Basetrac Grid è il prodotto standard per le applicazioni di rinforzo del sottofondo ed è disponibile in due diversi polimeri. L’elevata resistenza chimica del polipropilene ne consente l’utilizzo anche in terreni stabilizzati a calce o cemento. La flessibilità del materiale garantisce l’assenza di effetto memoria (ovvero non tende a riarrotolarsi dopo averlo posato), permettendo una posa in opera più veloce, facile ed economica rispetto ad altri prodotti simili. L’elevato effetto di incastro flessibile rende ottimale l’interazione tra il terreno e la geogriglia di rinforzo. Grazie all’ampia gamma di resistenze (20-80 kN/m) è possibile ottenere un risparmio economico sulla soluzione in base agli specifici requisiti progettuali. L’elevata resistenza alla trazione della geogriglia e lo speciale rivestimento polimerico che la protegge dai raggi UV e dal danneggiamento meccanico, garantisce prestazioni affidabili a lungo termine nel rinforzo dei sottofondi. Se confrontato con soluzioni tradizionali, Basetrac Grid permette di ridurre gli spessori degli strati non legati (fondazione stradale/ferroviaria) rispetto ad una soluzione non rinforzata. Tutte queste caratteristiche rendono il Basetrac Grid una soluzione sicura e duratura per il rinforzo dei sottofondi.

Caratteristiche

  • Materia prima: Polipropilene o Poliestere

  • Elevata resistenza alla trazione abbinata a basse deformazioni

  • Geogriglia flessibile e stabile dal punto di vista dimensionale

  • Elevato incastro flessibile

  • Nessun “Effetto memoria”

  • Il polipropilene è idoneo all’utilizzo in ambienti alcalini, quali i terreni stabilizzati a calce o cemento

  • Ottima resistenza ai raggi UV grazie al rivestimento polimerico

  • Elevata robustezza e posa facile ed economica

Galleria